Multimedia

L’efficacia delle emozioni nel Marketing

Le emozioni accompagnano la vita di tutti quanti, sia nella sfera professionale che personale. Questi stati d’animo devono pertanto essere compresi e utilizzati in modo sapiente anche nel campo del marketing se vogliamo essere recepiti positivamente dal nostro pubblico, sia il nostro ambito il marketing B2B che B2C. Soprattutto in questi tempi in cui ansia e paura sono preponderanti.

L’Ansia e il continuo senso di vigilanza possono divenire estenuanti, a tal punto da rimanervi bloccati. Il marketing può offrire al pubblico una via di fuga da questo stato offrendo come contraccolpo alla tensione una sensazione di sorpresa e stupore capace di far scaturire un sorriso o una bella risata.

La paura è un’emozione che nelle campagne di marketing è di solito evocata intenzionalmente per spingere le persone ad agire, come la paura di perdere, la paura di fallire o di essere sopraffatti dalla concorrenza.
Ma oggi che i sentimenti di preoccupazione sono ovunque, il marketing che vuole provocare ulteriormente questa emozione rischia di essere tenuto a distanza.
Per generare una risposta emotiva positiva al contrario è meglio concentrarsi sul come aiutare le persone ad affrontarla: con linguaggi semplici, autentici e diretti, come video con i dipendenti del proprio brand, che aiutano a stabilire una connessione umana per trasformare un’atmosfera di paura in emozioni più positive intorno alla fiducia e all’accettazione.

La pensosità è una lieve forma di tristezza, un’altra emozione che molte persone riferiscono di provare in questo momento. Spesso implica guardare con nostalgia al passato per le cose che contavano per noi al tempo e che ancora adesso ci interessano. I marchi possono dimostrare la loro comprensione di ciò che motiva le persone facendo riferimento al passato in modo simile, traducendo quell’emozione nostalgica in un’esperienza positiva nel presente.

Dato perciò che le emozioni giocano un ruolo importante nel modo in cui le persone rispondono alle campagne marketing, incorporare la comprensione delle emozioni nelle nostre strategie di comunicazione è di certo la strada giusta per una comunicazione efficace.

Ecco un brand che da oramai diversi anni basa la sua comunicazione sulla necessità di sollevare emozioni positive:

Post nella stessa categoria